Vasco Rossi – Monografia

Penso che sia pura utopia anche pensare di dire qualcosa di nuovo su Mr. Vasco Rossi .
Vasco Rossi è nato il 2 febbraio 1952 a Zocca (Italia), una tranquilla cittadina dei Monti Appennini a metà strada tra Bologna e Modena, dalla casalinga Novella Corsi e camionista Carlo Rossi . E ‘il secondo dei due di imporre il nome di Vasco , perché lo perseguitava da anni, dal momento prigioniero in un campo di concentramento in Germania, ha condiviso i suoi giorni con un amico di nome Vasco .
Vasco anni ‘s adolescenti sono stati spesi tra l’amore dei genitori, zii e una nonna. Uno di loro, sua zia Ivana , avrà un ruolo chiave nella sua vita: era la persona a cui rivolgersi per i problemi di vita di tutti i genitori o generale. Ivana giudizi ‘s sono stati i pareri più temuto per Vasco .
L’approccio musicale non è eccezionale. Canta nel coro della parrocchia e, talvolta, durante le riunioni di famiglia, ma la sua natura timida gli impedisce di godere appieno il successo di tali prestazioni .
A dodici anni Vasco eseguita al Usignolo d’Oro (l’alternativa al Zecchino d’Oro ) al teatro di Modena, finendo al primo posto con 100 punti su 100 .
All’età di quattordici anni formò la sua prima band i ” Killer “, poi cambiato in ” Little Boys “.
Vasco ha continuato gli studi in collegio dei Salesiani ‘a Modena. Suo padre, che vuole migliorare l’istruzione del figlio anche sul versante sociale, determina l’iscrizione in questa scuola. Purtroppo Vasco non si adattano facilmente alla vita rigida e stretta mentalità dell’istituzione. Non è in grado di trovare un terreno comune con gli altri ragazzi, così diversi da lui, sia socialmente e culturalmente .
Il suo unico amico è Sergio Silvestri , che viene anche dalla provincia. Hanno condiviso la passione per la musica e Sergio nuova chitarra insegna le tecniche di Vasco , le tecniche che verranno successivamente raffinata dall’insegnamento di un altro amico di nome Maurizio Solieri .
Dopo varie vicissitudini e le lotte con il padre, Vasco ha lasciato il college e finito gli studi di contabilità in un’altra scuola di Bologna. Ha deciso di laurearsi in Economia, importanti che presto trasformarsi in Psicologia .
Tuttavia i problemi con il mondo esterno non stanno rallentando. Anche quando di tanto in tanto torna a Zocca, gli alpinisti compagni di trovarlo troppo lucido e cambiato rispetto a loro .
La sua timidezza torna, e la sua non in grado di affrontare i commenti sfavorevoli degli uomini paese i suoi compagni, e continuo a dire a se stesso come un incentivo a reagire: ” Devo diventare qualcuno, devo dimostrare di essere sopra tutti loro “. Questo porterà Vasco ad un cambiamento radicale .
Un salto in avanti al 1975 e più precisamente al 21 settembre, quando un gruppo di amici, Vasco – Gherardi – Manola Brunini e altri, ha deciso di investire 250 mila lire ciascuno per stabilire Radio Punto .
Vasco Rossi è la scelta naturale come proprietario e gestore. La radio ultime due settimane, perché dopo un blitz i poliziotti sigillare il luogo. E ‘un momento caotico legislativo per le radio private. Vasco è chiamato a comparire in tribunale per la prima volta. Il magistrato ha deliberato in favore di Radio Punto e ordinò di aprire i posto. Grande vittoria per il signor Rossi !
La radio era in pieno boom. Gaetano Curreri , Maurizio Solieri e Massimo Riva , oltre a una dozzina o più persone personalmente coinvolto nella trasmissione, è venuto a bordo di un marchio che vivono in Vasco Rossi destino ‘s .
Ma come tutte le cose belle, la magia lentamente sbiadito. Le radio cominciarono a moltiplicarsi e ognuno ha cercato una forma più gratificante della vita. Vasco sentito costretto a continuare come DJ In questa nuova avventura live performing Vasco è affiancato da tre amici e collogues: Curreri , Silvestri , e Solieri un gruppo ora chiamato ” Le 5 lire “.
Per completezza informativa si deve aggiungere che Vasco ha già scritto Jenny e Silvia . Siamo nel 1976 .
Nel 1977 Vasco , rassicurati dal successo positivi delle sue canzoni, è convinto di alternare DJ-zione e il canto. Le prestazioni sono detenute principalmente sulla costa adriatica, guadagnando pochi soldi .
Le cose non stanno prendendo discografia sia saggio. Le etichette importanti come la Fonit-Cetra , Emi e Carosello non considerano il prodotto adatto per il mercato. Solo Guertler a Saar s ‘non lasciare che il volo affare da (come è accaduto anni prima con Celentano ).
Infatti si ascolta a Vasco prodotto ‘s prima in compagnia di un nuovo giovane direttore Mario Rapallo , con il quale ha appena fondato una etichetta discografica chiamata Lotus , che punta a lanciare nuovi talenti . ” Ma Cosa vuoi Che SIA Una canzone “è nato. L’album non ha un grande successo la vendita. Sono gli anni di Baglioni , De Gregori e Cocciante , che dettano le leggi del mercato musicale, inoltre gli ascoltatori non sono ancora pronti per implementare nuovi volti .
Vasco incoraggiato da molti continua a scrivere a suo modo. Apparizioni televisive ed eventi promozionali in corso. A Zocca, dove Vasco risiede ancora, lui non è ben accettato e ora anche la madre comincia a non approvare il comportamento di suo figlio .
Queste denunce sono una spinta per Vasco , perché crede di essere sulla strada giusta .
Durante questo periodo è chiamato a svolgere il suo servizio militare, ma come migliaia di altri cittadini bene che trova il modo di essere esonerato. Molti anni dopo questo episodio sarà visto come una grave lacuna. * Oltre che italiani non hanno un così forte senso di patriottismo, e come Vasco recitare in una delle sue canzoni sul servizio militare: ” Noi non siamo gli americani ! ”
Questa deliberazione portare in vita il suo secondo LP dal titolo appunto: ” Non siamo mica Gli Americani “(Noi non siamo gli americani), che contiene la hit Albachiara (Sunrise Bright) .
Nel 1980 la Targa Italiana nacque, etichetta che Mario Rapallo crea da solo, dopo aver lasciato la Lotus . Vasco lo segue in questa avventura. Nello stesso anno ” Colpa d’Alfredo “, viene rilasciato e il primo Vasco banda ‘s di sostegno è stato nominato Banda Steve Rogers . In questo album Vasco è cambiato, è più deciso e determinato. La morte improvvisa del padre, avvenuta il 31 ottobre dell’anno precedente è anche un fattore determinate per questa trasformazione .
Questa tragedia si riflette nella cupa ” Anima fragile “.
I concerti sono stati più frequenti, ma le date non si muovevano al di là del club locale. Guido Elmi anche unito al team, prima come percussionista poi come fai-da-tutti. La gestione rock star ha iniziato a prendere forma .
Nel 1981 la sua identità personale sta plasmando: spalla lunghezza dei capelli, occhiali da sole anche di notte, jeans e giacca di pelle, a volte ha guidato una Porsche blu, una Citroen o una Maserati. Vasco si trasferì in un capannone, utilizzato anche come sala prove e l’ufficio .
In questa atmosfera si compone Siamo Solo Noi (We Are The Only Ones) che diventerà l’inno di un’intera generazione .
All’inizio di quello stesso anno ha avuto un incontro con il destino: il giornalista Nantas Salvalaggio che sul settimanale Oggi ha effettuato una spietata operazione di denigrazione contro l’artista che ha appena visto la trasmissione televisiva ” Domenica In “.
Anche coloro che non conoscono Vasco , ora sono curioso di sapere lui e così inizia una sorta di conflitto tra i benpensanti e il non-conformista, tra i giovani trasgressiva e reazionario che ancora oggi separato Vasco Rossi fan ‘s .
Il successo tra la gente ha cominciato, ma non è seguita dalle vendite. L’LP non è andata oltre 40.000 copie vendute (anche se anni dopo diventerà un reddito fisso per Vasco ).
E ‘giunto il momento di cambiare l’etichetta discografica. Mario Rapallo è riuscito a convincere Carosello a prendere Vasco sotto le loro ali. La nuova etichetta discografica suggerito Vasco come concorrente per il Festival di San Remo . Il pezzo che mostra è ” Vado al Massimo “. Anche se la canzone non era tra i suoi più belli: aveva una melodia facile, veloce e un ritornello orecchiabile ritmo. Il successo fu immediato. Tutti se ne accorse .
Egli all’ultimo posto al festival, ma quindici giorni dopo ” Vado al Massimo “è stata un’ossessione alla radio .
” Vita spericolata “(Vita Spericolata) è uscito nel 1983. Questa volta l’etichetta discografica sconsigliato la partecipazione del Festival, per paura di schiacciare un successo imminente. Vasco è irremovibile, la canzone è buona e che vuole dimostrare a tutti che si può scrivere ottima musica. Nonostante l’organizzazione del Festival ha voluto lista lui come artista in aumento, il Carosello di gestione ‘s convinto ad includerlo tra le grandi star .
Vasco questa volta non ha rispettato le regole: non si presenta per le prove in sgomento dell’organizzazione. Questo era l’atto primo artista. Il secondo atto è stata la sua apparizione sul palcoscenico: entrò barcollando, sembra sul punto di cadere, poi si toglie il microfono. Che scandalo, qui a Sanremo !
Tra i giornalisti c’è Nantas Salvalaggio che letteralmente si gettò contro l’artista con una campagna sbavature attraverso le reti televisive, ottenendo l’effetto contrario .
Vasco chiuderà il festival classifica l’ultima posizione .
Vasco stabilisce un record come cantante che ha partecipato al Festival di San Remo , vincendo e solo moralmente, ma quando partecipa al Festivalbar raggiunge il primo posto sia come personalità e come la vendita record .
Arriviamo al 1985 l’anno più buio per Vasco Rossi in cui si affronta la sua disavventura giudiziaria più clamorosa. Torniamo un po ‘ .
Tutto esplode il 20 aprile 1984. Vasco è in discoteca a Bologna per un’intervista, quando due poliziotti in abiti civili lo accusano di possesso e traffico di droga. L’ingenuo è in buona fede e durante la ricerca appartamento spontaneamente li mano due sacchetti di cocaina più da quando ha saputo che non era un commerciante .
Fu arrestato e tutte le sue conseguenze sono ormai di pubblico dominio .
E ‘del 1986 un anno importante, il periodo di silenzio. Pensare a tutti è fatto, oltre una volta per tutte. Molti giurano e scommettere sulla sua caduta artistico. Chissà quanti hanno perso la scommessa e morso la lingua quando nel 1987 un nuovo album chiamato ” C’E dadi chi non “è stato liberato .
Il contenuto dell’album è il più pesante di tutti, il pezzo di guida è ” C’E dadi chi No “, che è la continuazione ideale per” Siamo Solo noi “.
Il successo è ormai inarrestabile. Nel 1989 Vasco messo fuori ” Liberi … Liberi ” nel 1990 ” Fronte del Palco “. Le tre serate in programma a luglio alla stadio San Siro di Milano rimarrà nella storia. Hosting 240000 le persone allo stadio di calcio trasformato in un tempio della musica .
Nel 1994 la rock star esce con l’album ” Gli spari sopra “, che riceve i dieci album di platino .
il suo nuovo lavoro ” Nessun Pericolo per te … ” (Nessun Pericolo For You) è pubblicata nel 1996, vendendo quattrocento mila copie nei primi cinque giorni. L’album include il brano ” Gli Angeli “(The Angels) per i quali Vasco produce un video con il regista Roman Polanski . Nello stesso anno Mondadori pubblica il suo libro: ” Diario di bordo “(Giornale di bordo) .
Nel 1998 è il momento di ” Canzoni secondo me “(Canzoni per me). Vasco ha anche fondato una scuderia motociclistica: la corsa di Vasco Rossi e ha partecipato al Motomondiale 1998 classe Aprilia 125, con Ivan Goi . L’anno dopo la scuderia ingaggiato Roberto Locatelli , che nel 2000 vincerà il Motomondiale classe 125 .
Nel 1999 Vasco è stato premiato con il Premio Italiano Musica ( PIM ), poi il premio della Lumezia per la canzone ” Quanti Anni Hai “(Quanti anni sono). Registra il singolo ” La fine del millennio “(La fine del Millennio dedicato al suo caro amico Massimo Riva prematuramente scomparso .
Nel 2000 Vasco riceve il PIM , questa volta per il miglior tour italiano dell’anno .
Dopo esattamente tre anni, siamo nel 2001, esce ” Stupido Hotel “e nel 2004, stesso giro di tempo, il suo ultimo lavoro:” Buoni o cattivi “. L’album contiene dodici nuove canzoni elaborate oltre due anni di lavoro. Uno dei la pista è utilizzata per il film ” Non ti muovere “di Sergio Castellitto tratto da Margaret Mazzantini romanzo ‘s. Il brano utilizzato per terminare il lavoro è ” Un Senso “.
Nel 2005 Vasco parteciperà come ospite d’onore al Festival di San Remo .
A proposito di questa opportunità dirà: ” Io vado al Festival come ospite dopo numerose chiamate fatte da me in tutti questi anni. Ho pensato che questo avrebbe potuto essere l’occasione giusta, non certo per ricevere un premio. Se io frequentare San Remo è anche perché era un trampolino di lancio per me, e forse la mia presenza può essere di aiuto per gli altri !
io desideri che chi sale su quel palco sta mettendo da parte la competizione e che è talmente convinto del suo “italiano sogno “… che sarebbe convincere il mondo intero ! ”
In data 11 maggio 2005 è stata conferita la laurea honoris causa in Scienze Comunicazione Iulm di Milano .
L’attuale giorno:. Gen 19, 2007 Vasco ha sorpreso tutti con l’invio a tutte le radio un nuovo brano ” Basta poco “. Scaricare canzoni gratis. Il testo è inequivocabile:. Una fotografia dei giorni moderni, così reale che alcuni passaggi quello che rappresentava il giornale poche ore prima di Vasco saranno confessare di aver scritto il pezzo solo qualche notte prima, registrato e inviato immediatamente .
Tutto questo perché voleva condividere uno stato d’animo, un sentimento, con che una volta sentito la canzone sarebbe sentito, a suo modo, un’emozione !

Info tratte da:
– “Vasco Rossi Rock”, da Felicity Grey, Targa Italiana Editore;
– ” Provokautore “, di Vasco Rossi, Einaudi;
– ” La vera storia di … Vasco Rossi “,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: